Caritas


INFORMAZIONI DELLA PARROCCHIA DI S. MARIA MAGGIORE

  • La CHIESA PARROCCHIALE è aperta e accessibile per la preghiera personale: mantenete il distanziamento, utilizzate la mascherina, evitate i contatti con superfici e suppellettili, dentro e fuori evitate gli assembramenti. Restano al momento chiuse le altre chiese.
  • L’UFFICIO PARROCCHIALE è aperto lunedì, giovedì e sabato dalle ore 9 alle 12; martedì, mercoledì e venerdì dalle ore 15 alle 17; oppure per appuntamento.
  • Nelle attuali condizioni, la CELEBRAZIONE DEI SACRAMENTI è limitata nel numero dei partecipanti (presenza massima nella chiesa nuova 108; nella chiesa antica 68) e possibile solo con l’uso delle mascherine.
    • Il BATTESIMO sarà sempre individuale: è necessario definire giorno e ora, facendo cadere i limiti precedenti.
    • La CONFESSIONE/PENITENZA è possibile sempre, basta chiedere: con mascherina e in spazi ampi (salone parrocchiale).
    • La COMUNIONE viene ricevuta sulle mani sovrapposte stando al proprio posto: il sacerdote passa a distribuirla. Chi è affetto da celiachia si avvicini invece all’altare al termine della distribuzione.
    • La PRIMA COMUNIONE, per evidenti particolari critici (numero dei ragazzi e degli “invitati”), richiede un rinvio per cui stiamo ipotizzando varie soluzioni. Ai ragazzi e alle loro famiglie chiedo di continuare a prepararsi con intensità in rapporto con le catechiste.
    • LA COMUNIONE AGLI INFERMI sarà portata da ministri, con mascherina e guanti: è buona cosa farne richiesta in parrocchia anche per chi, anziano, è dispensato dall’obbligo festivo.
    • Anche il sacramento dell’UNZIONE DEGLI INFERMI sia richiesto per tempo.
    • La celebrazione della CRESIMA è attualmente sospesa.
    • Anche per il MATRIMONIO sono in vigore i limiti di numero e le precauzioni personali (mascherina, distanza).
  • LA CATECHESI resta sospesa, mentre continua nelle forme “a distanza”.
  • LA CARITAS PARROCCHIALE offre aiuti alimentari a famiglie residenti in parrocchia che sono in difficoltà: ma certamente più efficace è l’attenzione cordiale a parenti e vicini che vediamo con i nostri occhi e possiamo aiutare direttamente.
    • Chiunque può contribuire all’iniziativa portando generi alimentari non deperibili nella CESTA ai piedi dell’altare
    • Oppure con denaro da versare nel FONDO DI SOLIDARIETÀ: la prossima raccolta sarà domenica 21 giugno

* L’ORATORIO S. MICHELE ARCANGELO è TEMPORANEAMENTE CHIUSO, a norma delle disposizioni vigenti. Si sono nel frattempo realizzati: Sanificazione degli spazi al chiuso e delle strutture esterne – Ristrutturazione parco giochi – Sostituzione superficie campo bocce e riqualifica dei campi di calcetto – Tinteggiatura del cancello principale e inferriate aiuole. Incontro di preparazione al Reopening venerdì 13 giugno ore 18. Prevede la presenza obbligatoria dei responsabili e degli animatori. – L’apertura al pubblico, parziale e graduale nel rispetto delle norme, da lunedì 15 giugno (orario 9-12, 18-20). Info: 3358152793 o 3427401070.

  • Il 14 giugno, SOLENNITÀ DEL CORPUS DOMINI, la tradizionale INFIORATA non
  • può svolgersi quest’anno: al termine di ogni S. Messa domenicale seguirà un breve momento di adorazione eucaristica. Dopo la Messa solenne delle 18 la solenne BENEDIZIONE EUCARISTICA sarà impartita su tutta la città dalla sommità delle scalette. In piazza s. Maria, davanti alla chiesa, possiamo realizzare un simbolo eucaristico.

La Campana Maggiore – 17 Novembre 2019

17 NOVEMBRE
Giornata Mondiale dei Poveri

S. Maria Maggiore 8 – 11- 18 S. MESSA
Madonna dei canneti 9.30 S. MESSA

TRE GESTI DI CARITÀ ALLA TUA PORTATA
1. Raccolta di generi alimentari non deperibili ogni domenica.
2. Partecipazione (anche come volontario, chiedi in parrocchia o chiama Giovanna 3316022803) alla Colletta Alimentare promossa dal Banco Alimentare per sabato 30 novembre.
3. Partecipazione al Fondo di Solidarietà della nostra Caritas parrocchiale la seconda domenica del mese…

PROPOSTE DALLA CARITAS DIOCESANA DI PORTO – S. RUFINA
Nei mesi di novembre e dicembre, sarà possibile visitare o far fare un’esperienza di servizio con gruppi parrocchiali e famiglie, in alcuni dei luoghi della carità presenti in Diocesi:

• a Ladispoli il CENTRO SANTI MARIO, MARTA E FIGLI (mensa per persone senza fissa dimora);

• a Santa Marinella (da dicembre) la MENSA DOMENICALE della parrocchia San Giuseppe;

• a Fiumicino, la CASA SANTA MARIA DEGLI ANGELI (casa di accoglienza persone senza fissa dimora);

• a Roma, la CITTA’ DEI RAGAZZI (per l’accoglienza e l’educazione dei minori stranieri non accompagnati).

Infine, segnaliamo l’opportunità di visitare la mostra “C’È QUALCUNO CHE ASCOLTA IL MIO GRIDO? GIOBBE E L’ENIGMA DELLA SOFFERENZA” a Selva Candida dal 23 al 30 novembre e a Cerveteri, S. Maria Maggiore dal 1 all’8 dicembre (per prenotazioni: Diac. Michele Sardella 339-3772522).

Info Centro Santi Mario, Marta e figli, via Fermi 10 Ladispoli Tel. 06.9946428 (tutti i giorni dalle 9 alle 16)