triduo santo


La Campana Maggiore – 14 Aprile 2019

Erano pescatori. E altro, vivevano la loro vita comune: lavoro, famiglia, amici … E Gesù li ha pescati: Vieni, seguimi! Fino allo scandalo della croce, che li ha fatti fuggire via da Colui che li aveva colmati di speranza, di un senso e di un gusto di vita nuova. Tutto perduto? Dalla croce Gesù cambia tutto. Nuova parentela, nuovo sangue nelle vene, nuova prospettiva piena della libertà e del coraggio dei “pescatori di uomini” che hanno già vinto la morte e il peccato. Perché Gesù è risorto.
Anche noi siamo stati pescati da Gesù: le reti della nostra vita, della nostra educazione cristiana ci hanno portati a Lui: ora è tempo di imparare da Lui a camminare sulle acque non sempre tranquille della vita, la sua mano è pronta a risollevarci se affondiamo.
Camminare sulle acque, diventare pescatori di uomini: invece noi, ora, per che cosa, per chi doniamo il tempo, le energie, la vita?
La Settimana santa che inizia oggi non venga sprecata: è un tempo diverso, santo appunto, per guardare a Gesù che ha dato la sua vita per te. Per lasciarsi guardare da Lui: dalla croce ci lancia ancora una volta la sua sfida. A stare con Lui ritroviamo noi stessi, la misura più vera e profonda delle nostre relazioni finalmente strappate alla tirannia cieca del piacere e del dovere. È morto per noi, per liberarci!
Buona settimana santa, Buona Pasqua!