indulgenza


La preghiera in famiglia…

Trovi sussidi e strumenti per la preghiera in famiglia su 
https://chiciseparera.chiesacattolica.it/

Informazioni e testimonianze di fede per la riflessione personale
http://www.avvenire.it
Per seguire la Messa in TV  
https://www.avvenire.it/chiesa/pagine/messe-in-tv-e-su-internet-quarta-domenica-di-quaresima-22-marzo   

Purtroppo anche la Pasqua quest’anno sarà “casalinga”: 
https://www.avvenire.it/attualita/pagine/come-cambia-il-triduo-pasquale

Per vivere questo tempo penitenziale con frutto due documenti della Penitenzieria Apostolica sulle indulgenze e sul sacramento della Penitenza 
https://www.vaticannews.va/it/vaticano/news/2020-03/coronavirus-indulgenza-plenaria-assoluzione-collettiva.html

Ma aveva già detto molto l’omelia del Papa a Santa Marta
https://www.vaticannews.va/it/papa/news/2020-03/papa-francesco-confessione-senza-sacerdote-coronavirus.html

La Campana Maggiore – 28 Ottobre 2018

OTTAVARIO DEI DEFUNTI

La preghiera per i defunti è partecipazione alla comunione dei santi, all’opera di Gesù che libera dal peccato e dalla morte, ottiene la misericordia del Padre: specialmente in novembre, specialmente nei cimiteri (perciò è bene che li riposino anche le ceneri dei nostri cari defunti!), luogo di attesa della risurrezione della carne, la nostra preghiera si fa corale e fiduciosa.

Celebreremo la S. Messa, preceduta dal S. Rosario, ogni giorno alle ore 15 alternando il luogo: da lunedì 29 ottobre al Cimitero vecchio; martedì 30 al Cimitero nuovo; mercoledì 31 ottobre al Cimitero vecchio; giovedì 1° novembre Solennità di Tutti i Santi al Cimitero nuovo, venerdì 2 novembre Commemorazione dei defunti al Cimitero vecchio; sabato 3 novembre al Cimitero nuovo; lunedì 5 novembre al Cimitero vecchio. Sarà sempre disponibile un sacerdote per le confessioni

Possiamo acquistare a favore delle anime del Purgatorio L’INDULGENZA PLENARIA (una sola volta) dal mezzogiorno del 1° novembre fino a tutto a tutto il giorno successivo visitando una chiesa e recitando il Credo e il Padre Nostro. Sono da adempiere queste tre condizioni: confessione sacramentale, comunione eucaristica, preghiera secondo le intenzioni del Sommo Pontefice. La stessa facoltà alle medesime condizioni è concessa nei giorni dal 1° all’ 8 novembre al fedele che devotamente visita il cimitero e anche soltanto mentalmente prega per i fedeli defunti

OTTOBRE MESE DEL ROSARIO

Anche in questa ultima parte del mese aggiungiamo alla recita del Rosario le due preghiere che Papa Francesco ha suggerito:

Sotto la tua protezione cerchiamo rifugio, santa Madre di Dio: non disprezzare le suppliche di noi che siamo nella prova, ma liberaci da ogni pericolo, o Vergine gloriosa e benedetta.

San Michele Arcangelo, difendici nella lotta; sii nostro presidio contro le malvagità e le insidie del demonio. Capo supremo delle milizie celesti, fa’ sprofondare nell’inferno, con la forza di Dio, Satana e gli altri spiriti maligni che vagano per il mondo per la perdizione delle anime. Amen.

Per portare la COMUNIONE AGLI INFERMI, agli anziani impossibilitati a partecipare alla Messa domenicale sono stati istituiti diversi Ministri straordinari della Comunione. Segnalate le esigenze e accompagnateli condividendo tempo e attenzione, compagnia e preghiera.


La Campana Maggiore – 29 Ottobre 2017

OTTAVARIO DEI DEFUNTI E INDULGENZA

In occasione della Festa di tutti i Santi e della Commemorazione dei defunti la chiesa la nostra preghiera nei cimiteri avrà al suo cuore la celebrazione della S. Messa alle 15 con il seguente calendario:

Lunedì 30 ottobre. Mercoledì 1, venerdì 3, domenica 5 novembre: Cimitero Vecchio.

Martedì 31 ottobre. Giovedì 2, sabato 4 novembre: Cimitero Nuovo.

 

Possiamo acquistare a favore delle anime del Purgatorio l’indulgenza plenaria (una sola volta) dal mezzogiorno del 1° novembre fino a tutto a tutto il giorno successivo visitando una chiesa e recitando il Credo e il Padre Nostro.  Sono da adempiere queste tre condizioni: confessione sacramentale, comunione eucaristica, preghiera secondo le intenzioni del Sommo Pontefice. La stessa facoltà alle medesime condizioni è concessa nei giorni dal 1° all’ 8 novembre al fedele che devotamente visita il cimitero e anche soltanto mentalmente prega per i fedeli defunti.