Immacolata Concezione


La Campana Maggiore – 3 Dicembre 2017

Inizia oggi il tempo d’Avvento: ogni giorno però è un’attesa dell’incontro con Gesù, l’unico che riempie di luce e di speranza la vita di tutti. È Dio che si è fatto uomo, che ha dato la sua vita per noi sulla croce e continua a donarcela nel Pane e nel Vino, nel suo Corpo vivente nella storia che è la sua Chiesa. Il bisogno, il desiderio, l’esperienza della mancanza e dell’inadeguatezza aprono perciò il cammino d’Avvento, non accontentiamoci di luci e illusioni, riempire la vita di cose e di sensazioni: il cammino della preghiera e della carità ci aiuti a riconoscere l’Inizio e il Fine della vita che ci viene incontro. La “corona d’Avvento” scandisce le settimane di questo tempo in compagnia di tutti coloro che hanno atteso e desiderato il senso e il gusto pieno dell’esistenza, che hanno sognato e cercato Gesù. Noi che lo abbiamo incontrato, dobbiamo “vegliare”: illuminare ogni giorno perché la luce di Gesù ci illumini e di riflesso illumini chi incontriamo, perché portiamo la sua luce. Per questo oggi ai ragazzi del catechismo vengono consegnate una corona d’avvento insieme alla preghiera dell’Angelus e a un lumino. Usandoli in famiglia riconosceranno Gesù che viene a casa. Proprio a casa tua. IL PRESEPE DI TUTTI DAVANTI ALL’ALTARE Realizzeremo tutti insieme, passo dopo passo, un presepe davanti all’altare, mantenendolo sempre aperto alla carità verso i poveri: cominciamo allora con delle cassette vuote, segno della povertà non solo materiale (in esso raccogliamo ogni domenica cibi non deperibili per gli indigenti), ma anche del bisogno del nostro cuore che sempre va cercando amore, e che, donando amo-re, si riempie ancor più d’amore. IL TUO PRESEPE Uno degli strumenti che ci aiuta nel percorso d’Avvento è la preparazione del tuo presepe: dentro casa e in tutti gli ambienti di vita cerca di puntare l’attenzione su Gesù. È Lui il protagonista, non scordarlo! L’8 dicembre alla S. Messa nella Festa dell’Immacolata alle 11 porta il Bambinello del tuo presepe: sarà benedetto insieme a tutti gli altri perché la festa sia una sola, grande, per tutti. PRESEPI IN MOSTRA …  E IN MUSICA Dal 17 dicembre e fino al 7 gennaio 2018 nella Chiesa antica di S. Maria Maggiore saranno esposti in mostra i presepi dei rioni e di quanti vorranno offrire alla contemplazione di tutti il frutto della loro arte e della loro devozione. (Magari il tuo presepe non si può portare: puoi farne due foto – una del presepe e una con te davanti – e inviarla per email o su whatsapp: esporremo anche le foto!) E saranno degna cornice all’ascolto dei canti e delle musiche di diversi cori e della banda, voci che annunciano “la grande gioia” e la volontà di pace per tutti.   LA NOVENA DI NATALE Sempre dal 17 dicembre davanti ai presepi nei Rioni vivremo i semplici momenti della Novena di Natale, seguendo la liturgia della chiesa. IL PRESEPE VIVENTE