Concerti


LA Campana Maggiore – Natale 2017

IL PRESEPE SULL’ALTARE

Le cassette vuote, segno aperto alla carità verso i poveri (in esso raccogliamo ogni domenica cibi non deperibili per gli indigenti), sono diventate una scala. Su di essa possiamo salire anche noi per raggiungere non solo il luogo della nascita di Gesù, ma Lui stesso, presente e vivo nel Pane e nel Vino che sull’altare diventano il Corpo vero e il Sangue vero del Figlio di Dio che si è fatto uomo e sulla croce ci ha liberato dal potere del peccato e della morte.

I gradini della scala sono così la preghiera, la carità, i sacramenti … e poi c’è il contorno dei doni, della famiglia, delle luci e delle musiche… ma il dono del Natale è Lui, Gesù.

Proviamo, allora, a mettere dentro i doni che ci scambiamo Lui stesso, il Figlio di Dio che “per noi uomini e per la nostra salvezza si è incarnato nel grembo della Vergine Maria e si è fatto uomo”. Salire sulla scala è andare controcorrente: diamogli spazio, facciamolo entrare! Solo così saremo davvero dentro il Natale.

PRESEPI IN MOSTRA  NELLA CHIESA ANTICA

Nella Chiesa antica una mostra dei presepi di quanti hanno offerto alla contemplazione di tutti il frutto della loro arte e della loro devozione.
Il tuo presepe dentro casa: se vuoi, fanne due foto – una del presepe soltanto e una con te davanti ad esso – e inviala per email o su whatsapp (con il tuo nome!): aggiungeremo anche le foto nella mostra dei presepi.
Mercoledì 3 gennaio, poi, la nostra passeggiata romana in visita ad alcuni presepi della Capitale: ritrovo alla Stazione di Marina di Cerveteri alle 8.30 con BIRG in tasca e pranzo a sacco!

PRESEPI IN MUSICA

Ma nella chiesa antica non solo presepi di cartapesta, legno, vetro e materiali vari: ci saranno anche i presepi in musica, suoni e voci che annunciano “la grande gioia” e la volontà di pace per tutti:
Sabato 30 dicembre 2017 alle 21 il CORO RICCI BITTI
Giovedì 4 gennaio 2018 alle 21 il CORO PARROCCHIALE E “DONNE TRA LE NOTE”

IL PRESEPE VIVENTE di tutta CERVETERI, all’interno del Parco della Legnara.

Il grande lavoro di molti volontari ci permette di entrare nel mistero del presepe nei giorni 26 e 27 dicembre 2017 e nei giorni 5 e 6 gennaio 2018 dalle 17 alle 19: non lasciamo cadere la possibilità di rivivere con emozione e offrire a tanti amici e conoscenti la contemplazione dell’avvenimento decisivo della storia: Dio che si fa uomo per la nostra salvezza!

Se vuoi, puoi partecipare di persona alla rappresentazione o collaborare alla buona riuscita organizzativa, insieme al numeroso popolo che testimonia così la sua certezza e la sua fede.

Il Mistero che si fa carne, la realtà che contiene il Creatore!

Che chiede solo una cosa: essere lì, riceverLo tra le braccia e soprattutto nel cuore. Con l’umiltà di attingere a una tradizione, a una storia piena di debolezze umane, di estraneità e addirittura di ostilità che però davanti alla tenerezza e alla povertà del Bambino nella stalla si intenerisce e rinnova la speranza. E ci dispone all’incontro vero, decisivo con Gesù presente nell’Eucaristia: ricevi Gesù santamente partecipando anche al Sacramento della Penitenza. Don Gianni e don Ronald sono disponibili sempre, basta chiedere.

Un Santo Natale a tutti.